06-10-2011
IL CAFFE’ LETTERARIO DEL PROF. LUCA FILIPPONI INCONTRA L’ARTISTA WILLIAM TODE FONDATORE DEL MOVIMENTO CUBO – FUTURISTA

In che cosa consiste il Cubo – Futurismo?

Si tratta di un tentativo di bilanciare e mettere a confronto sinergicamente questi due grandi movimenti artistici letterari riportandoli anche nella contemporaneità dei fatti e nelle dinamiche sociali e culturali del XXI° secolo.

Lei ha conosciuto moltissimi tra i grandi artisti e Maestri del XX° secolo: Picasso, Guttuso, March, Zancanaro, Conti e tanti altri, qual è la Sua sensazione nel 2011?

Mi ritengo molto fortunato in primo luogo per la mia salute, per i doni che ho ricevuto per fare questa professione e per tutto quello che tutti questi grandi artisti mi hanno insegnato, lasciandomi anche un compito importante di testimonianza culturale – artistica e didattica.

Quali sono i Suoi impegni per il futuro?

Ho appena concluso una grande mostra storico antologica a Spoleto, rassegna che poi porterò in numerose città europee quali Zurigo, Parigi e Bruxelles, per quanto riguarda l’Italia ho in programmazione delle mostre sui miei disegni degli anni ’50 previste a Firenze e Cortina.

Lei ha anche una Fondazione quindi è anche un promotore di cultura ….

Ho costituito da diversi anni la Fondazione Villa Parnaso che ha sede in Gonzaga (MN) con la quale stò progettando una mostra storica sui disegni ed oli sul tema della resistenza con particolare riferimento ai trenta disegni inediti di Renato Guttuso su tale tema, mi sembra un giusto riconoscimento in occasione del centenario della nascita che sarà il 3 gennaio del 2012.

      Scarica l'allegato
       Visualizza il link
Europanews Periodico di informazione online della testata giornalisitica Giovani europei
iscritta presso il Tribunale di Spoleto reg. n°91 rilasciata il 25/03/1997
Direttore responsabile - Prof. Luca Filipponi eugiov@tin.it Direttore - Prof. Marcello Bemporad
In redazione - Angelica Mariotti, Elisabetta Placanica, Riccardo Luccioli - e-mail: medialux@tin.it
L'invio di informazioni e documenti di qualsiasi natura si intenderà a titolo gratuito, ed il diritto irrevocabile di usare, pubblicare, riprodurre ed eventualmente modificare il sopraccitato materiale